Indice CIVIS

CIVIS
IL PROGETTO "CIVIS AMBIENTE"
   

La proposta - Nel dicembre 1990 una prima formulazione della proposta, articolata in 20 sottoprogetti, viene presentata alla Commissione Europea. Le valutazioni critiche e gli incontri con la Commissione vanno via via affinando gli obiettivi e le priorità, affinamento che porta alla riformulazione della proposta in 13 sottoprogetti, che rappresentano le linee essenziali di approccio alle tematiche di riqualificazione del Centro Storico.

Le approvazioni - L'Unione Europea, selezionando il progetto per il finanziamento nell'ambito del programma LIFE (che riguarda i progetti di ricerca a carattere innovativo per la risoluzione dei problemi ambientali), lo approva definitivamente nel dicembre del 1992. Il contributo comunitario viene stabilito nella misura del 27% dell'importo complessivo di 5 milioni di ECU.

La Giunta Comunale, con la delibera n° 266 del 9 febbraio 1993, approva il programma di lavoro e lo schema di contratto con la Direzione Generale XI della Commissione Europea. Il contratto, stipulato il 30 dicembre 1992, modificato il 16 marzo 1995 da un accordo aggiuntivo, reso necessario per il ritardo nell'avvio causato da problemi di varia natura.

Gli impegni - Il progetto, che ha un valore globale di 5 milioni di ECU (il 27% dei quali è finanziato dalla C.E.E.), è costituito da 13 sottoprogetti:

  1. Accordo Quadro per la realizzazione di Civis Ambiente;
  2. Sistema informativo territoriale ambientale per il Centro Storico;
  3. Sistema di ricognizione archeologica dei suoli e statica degli edifici;
  4. Catalogo dei materiali e tecnologie per interventi di restauro e recupero;
  5. Sportello di quartiere;
  6. Progetto tecnico-gestionale di miglioramento igiene urbana;
  7. Programma di interventi sulle reti idriche e sul sistema idrogeologico del Centro Storico;
  8. Progettazione del Centro Merci per il Centro Storico;
  9. Pedonalizzazione e accessi agevolati;
  10. Progetto di innovazione ed integrazione del trasporto pubblico;
  11. Progetto Pilota di architettura integrata;
  12. Collaborazione con le città europee e diffusione dei risultati;
  13. Integrazione ambientale dei sottoprogetti di "Civis Ambiente" e "Civis Sistema".
La scadenza - Il progetto ha terminato le sue attività entro il termine stabilito del 31 gennaio 1997, con l'eccezione del sottoprogetto 11 che, a causa dei consistenti ritardi legati alle procedure di concessione e di appalto degli interventi di recupero edilizio, ha ottenuto una proroga al 31 dicembre 1997.

 

     
Ultimo aggiornamento: 30-08-2002